Ex OTE

Reportage fotografico ex Officine trasformatori elettrici

Sono oltre una decina gli insediamenti industriali presenti all’interno dell’area urbana della città di Bergamo che versano da decenni in completo stato di abbandono.

La mancata riqualificazione, recupero, riutilizzo di queste aree, grazie ai continui falsi ed interessati richiami da parte di architetti e politici “sensibili” a queste tematiche, non sono altro che l’ennesima occasione persa per il recupero e lo sviluppo di questa città chiusa in se stessa.

Finalmente, nel corso dei primi mesi del 2018, una tra le aree industriali abbandonate più ampie e centrali della città di Bergamo ha visto l’avvio di un importante intervento di riqualificazione dell’intera area occupata dai vecchi stabilimenti OTE (Officine trasformatori elettrici), ditta che si occupava di trasformatori elettrici.

Ormai completato il processo di demolizione dell’intera area, restano alla memoria dei posteri le fotografie realizzate in questo reportage che documenta gli edifici industriali che per decenni hanno caratterizzato questa parte della città di Bergamo.

Guarda gli altri reportage

Ora anche reportage fotografici AEREI

guarda il mondo da una nuova prospettiva